Analisi Meteo 02-07-2015: rovente ondata di caldo africano su Europa occidentale si sposta verso l’Italia

Analisi Meteo 02-07-2015: rovente ondata di caldo africano su Europa occidentale si sposta verso l’Italia

Analisi Meteo di oggi Giovedì 02 Luglio 2015

Una rovente ondata di caldo di origine africana attanaglia da giorni l’Europa occidentale con caldo record in Francia dove le zone meridionali hanno visto la colonnina di mercurio superare i 40°.

Tutto merito dell’anticiclone che durante la scorsa settimana ha gradualmente conquistato il Mediterraneo centro-occidentale, rinforzandosi gradualmente sino a formare una granitica radice sub-tropicale dall’entroterra dell’Africa nord-occidentale con una “lingua” di aria rovente che dal Marocco ed Algeria viene spinta verso la Spagna e da qui si è allungata verso la Francia sino a colpire il sud dell’Inghilterra, i Paesi Bassi, la Svizzera e la Germania occidentale.

analisi meteo

Lingua di aria rovente dal nord Africa verso l’Europa centro-occidentale

In tutto questo anche l’Italia non è stata esente ( ed ancor più nei prossimi giorni) dall’influenza dell’anticiclone africano, in particolare l’Arco Alpino, la Pianura Padana, la Toscana, Umbria e Lazio, sono alle prese con temperature decisamente sopra medie, specie il nord, con valori che ormai si sono portati stabilmente intorno ai 35° in pianura, risultando svariati gradi al di sopra delle medie del periodo.

In questa fase la nostra Puglia ha potuto godere del ramo discendente dell’anticiclone con persistenza di correnti settentrionali che hanno investito il basso Adriatico apportando “refrigerio” alla nostra regione che ha visto quindi contenere la risalita termica con temperature gradevoli sia di giorno che di notte (con decisa frescura nelle zone rurali, specie nelle zone interne) in un contesto quindi nella norma.

Ma cosa accadrà nei prossimi giorni?

Già a partire da oggi l’asse della risalita calda inizierà a piegare di qualche grado verso est a causa di una prima spinta delle correnti atlantiche verso la Francia occidentale che infatti vedrà stemperarsi l’ondata di caldo; questa andrà quindi spostandosi maggiormente verso la Germani, Svizzera e centro-nord Italia con asse passante per le Alpi occidentali e dalle Baleari verso il Tirreno centro-settentrionale.

Tale azione, consolidandosi, ed apportando un ulteriore rinforzo dei geopotenziali in quota sul Mediterraneo centrale, farà si che andrà esaurendosi l’effetto benefico delle correnti settentrionali su basso Adriatico e Ionio, in quanto le correnti diverranno più blande, permettendo quindi un maggior riscaldamento diurno specie sulle zone interne e lungo la fascia ionica, mentre farà ancora eccezione la costa adriatica grazie alle brezze marine.

A partire da Lunedì 06 l’ondata di caldo entrerà nel pieno su tutta l’Italia con le temperature che diverranno roventi al centro-nord (già dal fine settimana) con possibili punte sui 37°/40° su Val Padana e pianure di Toscana, Umbria e Lazio, ed ondata di caldo moderato al sud (dove quindi l’ondata di caldo non raggiungerà picchi da record o neanche vicini ad essi).

analisi meteo

L’ondata di caldo in pieno sull’Italia, valori eccezionali sulle Alpi e sulle pianure del centro-nord

Sulla nostra Puglia pertanto le temperature gradualmente si porteranno intorno ai 30° su gran parte della regione (ad eccezione delle coste adriatiche maggiormente beneficiare delle brezze, e dei rilievi più alti) e successivamente si porteranno ben al di sopra dei 30° con picchi di 35°/36° sul Tavoliere, zone più interne Baresi e sulla piana Tarantina, specie centro-occidentale, e sulle zone più interne del Salento.

analisi meteo

L’ondata di caldo in azione dal Nord al Sud, ancora eccezionale in Val Padana

Sino a quando? Quasi certamente sino a Giovedì 09 Luglio, ma con possibilità che si possa giungere sino alla metà del mese, in quanto il tentativo di ripristino di più incisive correnti settentrionali sembrerebbe venir meno rispetto alla possibilità che una bolla di aria calda in quota si posizioni fra centro-sud dell’Italia ed i Balcani con al suolo blande correnti orientali o nord-orientali e prevalenza quindi dei regimi di brezza con caldo moderato sulle zone interne lontane dal mare.

Al prossimo aggiornamento,

Copyright

© 2015 Puglia Meteo – Meteo In Puglia e dintorni

Riproduzione consentita citando la fonte.

Updated: 02/07/2015 — 11:18

Lascia un commento

Meteo Puglia - Previsioni Meteo Puglia © 2016