Analisi Modelli del 23-12-2014 – Per GFS sarebbe NEVE a bassa quota! Arriva l’Inverno!

Analisi Modelli del 23-12-2014 – Per GFS sarebbe NEVE a bassa quota! Arriva l’Inverno!

Analisi Modelli del 22 Dicembre 2014

Santo Stefano si avvicina e finalmente l’inverno “vero” sembra davvero entrare sulla nostra Penisola, vediamo in questa analisi cosa ci propone l’ultimo aggiornamento disponibile del modello americano GFS.

Il modello americano conferma l’arrivo durante la giornata di S.Stefano di aria fredda ed instabile di origine polare marittima, che dopo aver attraversato l’Europa centrale durante la giornata di Natale, a partire dalla mattina del 26 inizierebbe a sfociare sul alto e medio Adriatico per poi propagarsi su gran parte della nostra Penisola durante il resto della giornata.

Le condizioni atmosferiche pertanto peggiorerebbero inizialmente dalla Romagna al Molise con piogge e rovesci sparsi in intensificazione e quota neve in rapido calo sino a bassa quota sul versante adriatico.

Sulle regioni meridionali nella seconda parte del giorno si avrebbe un progressivo peggioramento con nubi sempre più intense e comparsa di rovesci di pioggia e neve sulle zone appenniniche a quote in progressivo calo a partire dall’irpinia, Gargano e Vulture man mano che l’aria fredda guadagnerebbe le latitudini più basse.

L’apice del raffreddamento si avrebbe in serata e durante la nottata del 27, con instabilità specie sulla Puglia, e quota neve in ulteriore abbassamento sino a quote collinari sul centro-nord della nostra regione; l’eventuale neve potrebbe scendere sino a quota 200/300 m sul nord della regione sino alle Murge di nord-ovest e sui 300/500 m sulle restanti zone collinari, con quota piuttosto variabile a seconda del possibile effetto mitigatore del vento marittimo;

analisi modelli

 

analisi modelli

 

Prognosi pertanto ancora difficile da sciogliere, se non dopo ulteriori conferme ed aggiustamenti che sicuramente ci saranno nei prossimi giorni.

Nel complesso si tratterebbe di un bel episodio invernale, ma NON siamo di fronte all’arrivo di una particolare ondata di freddo, ma di un normale episodio, di quelli che non dovrebbero mai mancare durante un inverno canonico.

La situazione migliorerebbe durante la giornata del 27, specie dalla seconda parte, dopo le residue precipitazioni della mattinata, seguite da rapide e generali schiarite:

analisi modelli

Fra il 28 e 30 Dicembre si aprirebbe invece una temporanea fase sciroccale con temperature in rialzo, anche se non in modo particolare a causa di un deciso peggioramento che potrebbe esserci nella giornata del 29  e poi anche del 30, con il passaggio di una intensa perturbazione sulle regioni meridionali, a seguito di un affondo sul Mediterraneo centrale di correnti nord atlantiche ( neve a bassa quota al nord e su parte del centro fra il 28 e 29); in questa fase ci potrebbero essere importanti apporti nevosi sull’appennino centro-meridionale.

Nel prossimo editoriale vedremo invece la proiezione del modello europeo ECMWF.

Al prossimo aggiornamento,

Meteo Puglia – Analisi Meteo per la Puglia e l’Italia

Copyright

© 2014 Puglia Meteo – Meteo In Puglia e dintorni

www.meteoinpuglia.it

Riproduzione consentita citando la fonte

Updated: 23/12/2014 — 17:50

Lascia un commento

Meteo Puglia - Previsioni Meteo Puglia © 2016