Analisi Meteo-del-18-11-2014-anticiclone-e-tempo-stabile-in-attesa-delle-grandi-manovre

Analisi Meteo del 18-11-2014: anticiclone e tempo stabile, in attesa delle grandi manovre!

Analisi Meteo del 18 Novembre 2014

Siamo ormai entrati nella seconda parte del mese di Novembre, e ci avviamo pertanto all’ultimo scorcio di questo autunno 2014, un autunno piuttosto mite e mediamente piovoso e che ha visto anche più di un evento alluvionale in particolare al Nord, Toscana e Lazio.

In attesa quindi dell’inizio della prossima stagione, ossia l’attesissimo Inverno 2014/15, vediamo come dovrebbe evolvere la situazione per l’ultima parte di questo Novembre.

L’ennesima fase di pesante maltempo per il centro-nord è ormai alle spalle, e con essa si chiude (per adesso) questa fase particolarmente caratterizzata da correnti meridionali umide e perturbate che hanno interessato il Mediterraneo centro-occidentale.

In questi prossimi giorni infatti si avrà la costituzione di un vastissimo campo anticiclonico che sul Mediterraneo sarà supportato in quota da una rimonta dinamica da sud, dal nord Africa, sulla direttrice della Sardegna; al suolo il vasto anticiclone sarà centrato fra est Europa e Russia, specie quest’ultima, ricevendo il contributo di aria più fredda dal nord Europa, tanto che sull’estremo nord della Russia europea si andrà a formare un esteso lago gelido.

Sul Mediterraneo e sulla nostra Penisola il tempo andrà quindi stabilizzandosi, con aria mite che interesserà la Sardegna e gran parte del lato occidentale della nostra Penisola, mentre sul lato orientale e ionico si avrà nei prossimi giorni un apprezzabile rinfresco, complice la ventilazione settentrionale o nord-orientale.

analisi meteo

Il rinforzo dei geopotenziali sul Mediterraneo centrale, nel corso del fine settimana, farà si che gradualmente l’aria più fresca sull’Adriatico tenderà a ritirarsi verso est, portandoci per Domenica 23 una fase di tempo decisamente stabile con temperature diurne prevalentemente miti; avremo invece nei prossimi giorni un progressivo abbassamento dei valori minimi, specie in presenza di sereno e con il graduale attenuarsi delle correnti settentrionali sui versanti esposti.

La prossima settimana pertanto rischia seriamente di partire in condizioni anticicloniche, ma non dovrebbe durare molto!

Potrebbe infatti aversi per il finire del mese un rapido e consistente cambio di scenario, in quanto le correnti atlantiche, temporaneamente stoppate, potrebbero riprendere vigore ed aprire ancora una volta uno squarcio sul settore occidentale o nord-occidentale per il ritorno di impulsi perturbati da ovest o più freschi da nord-ovest.

Ma non sarebbe la sola ed unica possibilità! in questo contesto infatti potrebbe divenire ricorrente il tentativo di formazione di robuste figure anticicloniche sulla Russia Europea, in raffreddamento, e portare a più ampie manovre per gli ultimi giorni del mese e per le prospettive di inizio prossimo.

Ecco l’eloquente diagramma GEFS centrato su Bari, che ci mostra i possibili scenari termici e pluviometrici dei prossimi 15 giorni:

analisi meteo

Al momento però la situazione appare complessa, ed aperta a molte possibilità di vario genere, ma sembrerebbe che a prescindere da questo, i prossimi 10-15 giorni, passato l’intermezzo anticiclonico, si prestino a rapidi e corposi movimenti sullo scacchiere europeo, per una fase molto dinamica.

Al prossimo aggiornamento,

Meteo Puglia – Analisi Meteo per la Puglia e l’Italia

Copyright

© 2014 Puglia Meteo – Meteo In Puglia e dintorni

Riproduzione consentita citando la fonte

Updated: 18/11/2014 — 17:33

Lascia un commento

Meteo Puglia - Previsioni Meteo Puglia © 2018